giovedì 22 gennaio 2009

Divertiti con la Wii, ma attento a non finire in ospedale

A Natale le vendite della Wii e dei suoi accessori non hanno
conosciuto crisi.Nei giorni di. festa tutti abbiamo fatto la fila, a
casa,per sfidare amici e parenti nei vari giochi, spesso ciascuno
munito del proprio telecomando personale.Questo successo è dovuto alla
nuova strategia della Nintendo che ha messo in commercio, accanto ai
giochi per bmbini, un vasto catalogo di titoli per adulti che
coniugano il divertimento all'allenamento sportivo e al fitness.Ma
proprio questi giochi così appassionanti stanno suscitando allarme
perchè possono essere causa di traumi e vari disturbi provocati dai
movimenti di simulazione troppo energici fatti senza riscaldamento
muscolare e senza preparazione I primi a lanciare l'allarme sono stati
i medici inglesi denunciando sul Sun i pericoli dell'uso smodato della
Wii, riscontrando in molti pazienti appassionati di questi giochi
patologie simili a quelle causate dalla pratica reale dello sport che
si vuole imitare: tendiniti , infiammazioni muscolari, indolenzimenti,
affanno e , a volte, traumi anche più gravi.Gli specialisti italiani
della medicina dello sport non demonizzano l'uso della Wii, ma ci
raccomandano di non esagerare, di giocare massimo 10,15 minuti per
volta e poi fare lunghe pause, soprattutto se non facciamo mai
movimento fisico e comunque raccomandano di fermarsi immediatamente se
si accusa qualche disturbo e fanno anche un'altra raccomandazione
importante : quando si gioca bisogna fare in modo di avere abbastanza
spazio intorno per non farsi male colpendo mobili o persone e bisogna
assicurare al polso il laccetto del telecomando per evitare di
scagliarlo addosso alle persone o contro il televisore.
blog comments powered by Disqus
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...