mercoledì 11 giugno 2014

Ciascuno è artefice del proprio destino


faber-est-suae-quisque-fortunae


La frase è attribuita a Sallustio, anche se non è certo che sia sua.


Un'altra tesi è che il famoso aforisma sia opera di   Appio Claudio il Cieco, censore nel 310 a.C. e successivamente console nel 307 e 296.

Massima che ebbe grande risonanza nel periodo dell'Illuminismo.

Oggi è attuale questa massima?

Siamo veramente noi a decidere del nostro destino oppure lo affidiamo agli altri?



Ti potrebbe interessare: Guardate cosa hanno prodotto le buone abitudini
blog comments powered by Disqus
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...