lunedì 8 dicembre 2008

Harry Potter, ma l'affare è veramente finito


La Warner, la Major americana titolare dei diritti cinematografici di Harry Potter è preoccupata , per la fine della saga.
Voci di corridoio indicherebbero spinte più o meno velate alla Rowling.
Nel mentre si profila il progetto di mettere sul grande schermo anche l'ultima fatica della scrittrice inglese " Le favole di Beedle il Bardo".
Del libro si fa riferimento nelle storie di Harry Potter ed è una raccolta di favole fantastiche, di cui l'ultima quella, dei tre fratelli è parte integrante dell'epilogo della saga del maghetto.
Le storie, però sono slegate l'una dall'altra e prese singolarmente non hanno l'intreccio necessario per un film avvincente.
Cosa succederà allora?
Harry Potter tornerà? Ma come farà la Rowling dopo che lo rappresenta adulto padre di famiglia? Nel mondo della magia, però tutto è possibile e i dollari della Warner potrebbero essere più efficaci di qualsiasi incantesimo

1 commenti:

Anonimo ha detto...

I romanzi della saga di Harry Potter si attendevano con ansia anche per scoprire se uno dei personaggi principali moriva,come è successo poi con Silente.Si temeva addirittura che nell'ultimo libro sarebbe morto lo stesso Harry. Se la Rowlig ora scrivsse della avventure accadute durante i sette anni di scuola e non narrate nei libri precedenti, non ci sarebe comunque piu' suspence perchè sapremmo gia' che alla fine sopravvivono tutti. Forse potrebbe scrivere storie sui figli di Harry Potter.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...