domenica 30 novembre 2008

RHETT E ROSSELLA TORNERANNO INSIEME?

"Domani è un altro giorno",lo diceva con fiducia e spavalderia
Rossella O'Hara in Via col vento. E tutti ci siamo chiesti quale
sarebbe stato il futuro della caparbia eroina:sarebbe riuscita a
riconquistare Rhett? Oppure avrebbe finalmente sposato Ashley, l'uomo
da sempre idealizzato?
Finalmente il romanzo di Donald McCaig soddisfera' la nostra
curiosita' e sapremo quale sara' la sorte dell'indomita Rossella.
Ma,attenzione, Il mondo di Rhett non e' solo il seguito di Via col
vento,è qualcosa di piu',ci racconta la storia di Rhett e della sua
famiglia,una vicenda che si svolge in parallelo a quella di
Rossella,ogni tanto la interseca fino a poi confluire insieme in un
finale tutto da scoprire.
L'autore Donald McCain, esperto di storia della Guerra Civile
americana, si è documentato per anni, visitando anche i luoghi dove si
svolge questa appassionante epopea,per confezionare un 'opera degna
del capolavoro di Margaret Mitchell e che gli è stata commissionata
dagli stessi eredi della scrittrice.
Allora,volete scoprire se Rhett e Rossella torneranno insieme ?

sabato 29 novembre 2008

Napoleon:love letter to Giuseppina

Love letter of Napoleon Bonaparte

read more | digg story

mercoledì 26 novembre 2008

Famous quote of Napoleon

Quote of Napoleon Bonaparte

read more | digg story

sabato 22 novembre 2008

Harry Potter, lo conosci veramente?

Curiosità, curiosità e notizie sul maghetto più famoso del mondo in prossimità dell'uscita del film "Harry Potter e il principe mezzosangue".
Harry Potter è nato il 31 luglio 1980
Il suo padrino è Sirius Black
Harry è allevato dagli zii Vernon e Petunia Dursley.
Lo shopping magico si effettua a Diagon Alley.
L'incantesimo mortale: Avada Kedavra
La scopa magica più veloce:Firebolt
Il mago dei maghi:Albus Silente
La casa dei Potter: Godric's Hollow
Il personaggio più simpatico: Malocchio Moody
Voldemort: il mago malvagio, il cui nome non viene nemmeno pronunciato.
Le quattro case di Hogwarts:Grifondoro, Serpeverde,Corvonero,Tassorosso.
Il personaggio più inquietante:Severus Piton.
Queste le prime curiosità, a presto per altre e altre ancora.
Nel mentre un quesito: ma la saga di Harry Potter è veramente finita?

domenica 16 novembre 2008

Le 18 regole di vita del Dalai Lama

1. Rispetto per te stesso
2. Rispetto per gli altri
3. Responsabilità per tutte le vostre azioni.
4. Ricorda che non ottenere quello che desideri è talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.
5. Impara le regole in modo da sapere come infrangerle in modo corretto.
6. Non lasciate che una piccola controversia possa ferire una grande amicizia.
7. Quando ti rendi conto che hai commesso un errore, prendi misure immediate per correggerlo.
8. Spendi un po 'di tempo da solo ogni giorno.
9. Apri le braccia al cambiamento, ma non tradire i tuoi valori.
10. Ricorda che a volte il silenzio è la migliore risposta.
11. Vivere una buona, onorevole vita. Poi, quando si invecchia, e pensare al passato, potrete godere una seconda volta.
12. Un atmosfera amorosa in casa è il fondamento per la vostra vita.
13. In disaccordo con icari,considerare solo la situazione attuale. Non rivangare il passato.
14. Condividi le tue conoscenze. E 'un modo per ottenere l'immortalità.
15. Sii gentile con la terra.
16. Una volta l'anno, andarein un posto dove non sei stato mai stato prima.
17. Ricorda che la migliore relazione è quella in cui il vostro amore per gli altri supera il tuo bisogno per gli altri.
18. Giudica il tuo successo da ciò che hai dovuto rinunciare per ottenerlo.

lunedì 10 novembre 2008

Se....

Questa poesia era su un quadretto affisso nell'atrio della scuola materna di mio figlio.Ad alcuni può suonare retorica. A me è subito piaciuta


SE...


Se riesci a conservare il controllo quando tutti
Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti
Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;
Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,
O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,
O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall'odio,
E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;

Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone;
Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;
Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina
E trattare allo stesso modo quei due impostori;
Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante,
E piegarti a ricostruirle con strumenti logori;

Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite
E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,
E perdere e ricominciare di nuovo dal principio
E non dire una parola sulla perdita;
Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
E a tener duro quando in te non resta altro
Tranne la Volontà che dice loro: "Tieni duro!".

Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù,
E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro,
Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
Se riesci a occupare il minuto inesorabile
Dando valore a ogni minuto che passa,
Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa,
E - quel che è di più - sei un Uomo, figlio mio!

(Rudyard Kipling)

sabato 8 novembre 2008

Ok notizie,Diggita, qual è il migliore?

Gli aggregatori di notizie in Italia sono diversi e tutti abbastanza buoni.
E' chiaro che sono un pò tutti cloni di Digg il famosissimo aggregatore americano.
Analizziamo due tra i più famosi Ok Notizie e Diggita.
OK Notizie è quello che vanta il maggior numero di utenti,il suo punto di forza che è anche , però la sua debolezza è l'estrema semplicità d'uso.
Basta inserire titolo e url della notizia per vederla postata.
Questo meccanismo fa sì che tutti coloro il cui unico scopo è vedere crescere il"Karma", cioè il numero di notizie che sono transitate in home, la notizia manco la leggono.
Quindi viene a cadere uno dei presupposti principali su cui gli aggregatori sono nati, cioè gli utenti vanno a scovare le notizie che reputano più interessanti o quelle nascoste nelle pieghe del Web.
Inoltre i temi di OK sono un pò sempre gli stessi, politica, politica e ancora politica.
Infine c'è il sospetto, che è anche di più di un sospetto che ci siano reti di amici che votano a favore di uno e dell'altro
DIGGITA, invece, oltre a titolo e url chiede di etichettare e di commentare la notizia.
Questo è molto importante perchè il redattore fa un lavoro un pò più approfondito,insomma l'articolo se lo deve almeno leggere.
Anche gli argomenti di Diggita sono sicuramente più vari, non ci sono reti così estese di amici,i commenti non sono offensivi come a volte capita in Ok.
Senza pensare che in Diggita c'è anche un meccanismo basato su Ad sense che permette ai "redattori" di monetizzare.
Per me meglio Diggita
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...